Fondazione Ospedale Niguarda

Nazzareno Carusi

Consigliere di amministrazione del Teatro alla Scala, direttore artistico del Concorso violinistico internazionale “Premio Paganini” di Genova, vice presidente della Fondazione Orchestra Regionale Toscana di Firenze, membro dell’Ufficio di Presidenza della Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS), consigliere artistico della Fondazione “La Società dei Concerti” e del Premio Internazionale “Antonio Mormone” di Milano, direttore artistico della Società della Musica “Primo Riccitelli” di Teramo e del meeting “Le Due Culture” del BioGeM di Ariano Irpino. Titolare per chiara fama della cattedra di “Musica da camera” presso la Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola e, vincitore del concorso nazionale del 1990, professore ordinario della stessa materia al Conservatorio di Adria, dopo esserlo stato a Bari, Trieste e Udine. Fino al 2018, quando le conseguenze di una frattura vertebrale lo hanno costretto al ritiro, è stato un pianista. Debuttò, non ancora undicenne, nel 1979 e fu invitato a suonare in tutto il mondo, per istituzioni fra le quali il Teatro alla Scala, la Carnegie Hall di New York, la Wigmore Hall di Londra e il Teatro Colón di Buenos Aires.